Tuesday, August 23, 2011

Spire d'Anime
❀❀❀

...durante la meditazione la sua presenza è diventata assoluta e tangibile. Lo sentivo con l'olfatto. 
Mi sarei messa a piangere, ma ho capito che non dovevo. Le lacrime sono parte della vita corporea, e l'incontro di due anime non ha niente a che fare con il corpo. Non eravamo persone, non avremmo parlato...
Eravamo due anime che finalmente avevano capito ogni cosa, che slegate dai corpi comunicavano con infinita saggezza. Le ho viste entrare l'una nel cerchio dell'altra, fondersi, dividersi di nuovo, e contemplarsi nella loro perfezione e reciproca affinità. Sapevano tutto. Sapevano tutto da molto tempo e sapranno tutto sempre. Non avevano bisogno di perdonarsi; erano nate perdonandosi.
Osservavo le loro magnifiche circonvoluzioni e imparavo una lezione di distacco ღ

(dal libro Mangia, Prega, Ama )



(nell'immagine...due anime pronte a volare via al primo soffio del vento)

No comments:

Post a Comment