Friday, June 15, 2012


...e dacci oggi il nostro pane quotidiano 

❀❀❀

Il mondo si divide in: quelli che mangiano il cioccolato senza il pane; quelli che non riescono a mangiare il cioccolato se non mangiano anche il pane; quelli che non hanno il cioccolato; quelli che non hanno il pane.
(S.Benni)

 ❀❀❀

Questa mattina, come tutte le mattine, stavo preparando la borsa con il cibo da portare al lavoro per la pausa pranzo e prendendo il pane mi accorgo che mi ero scordata di scongelarlo. Nel sacchetto di tela c'era solo un panino arabo intero e un pezzo gia' tagliato.
Mi innervosisco pensando che per pranzo avrei dovuto mangiare del pane oramai secco.
E' bastato solo un attimo e il mio pensiero e' andato a chi oggi non avra' nemmeno quel pezzo di pane ღ


3 comments:

  1. Un saggio un giorno ha detto che il bisogno aguzza l'ingegno e la nostra gastronomia è piena di piatti che utilizzano il pane raffermo elevandolo spesso ad ingrediente prelibato.
    Io ricordo perfettamente la prima volta che ho mangito la panzanella, sulla carta mi era sempre sembrata una preparazione discutibile, ma invece è meravigliosa....che dire della torta pane raffermo e cacao?
    In ogni più piccola cosa si nasconde davvero una grande sorpresa...... :)

    ReplyDelete
  2. Ciao Paolo, amo la torta di pane raffermo e la mia preferita è coi fichi. Poi col lavoro che ho fatto per 20 anni il pane ho imparato a riciclarlo in molti modi e continuo a farlo tutt'ora. Anche la panzanella. Io non butto niente di niente. Un esempio? Il risotto di questa sera era con della lattuga appassita che avevo in frigo. Ho avuto un buon maestro anni fa e non finirò mai di ringraziarlo.

    ReplyDelete