Sunday, July 29, 2012



Ognuno potrebbe avere le sue prigioni

❀❀❀

Diamo per scontato che ogni giorno si debba vedere la luce del sole e respirare l'aria dell'universo e poi quando queste, per un motivo qualsiasi, ti vengono a mancare ti rendi conto che non sono indispensabili. 
Sono vitali.
E tra poco scrivero' anch'io "le mie prigioni"...

Sunday, July 22, 2012



Lo Zen del Gatto 
(Elettra)

❀❀❀

Ho tre libri aperti. 
Uno per i momenti di tranquillita' ed e'  "Il Sutra del Cuore"  di Gyatso Tenzin (Dalai Lama), uno per i momenti dove non sono sola e mi e' difficile la concentrazione sicuramente piu' leggero (ma non per questo poco bello, anzi) ed e' "Norwegian Wood - Tokyo Blues" di Haruki Murakami ed un'ultimo per quando sono fuori casa e non ho un libro da leggere (esempio in pausa al lavoro o aspettando il bus) ed e' "Lo Zen del Gatto" di Ludovica Scarpa. 
Quest'ultimo e' un librettino di facile lettura, leggero si ma con momenti in cui ti fa veramente capire quanto un gatto possa essere un vero maestro Zen, un maestro di vita. 
Questa la frase letta ieri prima di mettere l'ennesimo segnalibro... 

Zorro, il nostro maestro zen peloso e striato, lui che non vuol farsi accettare per forza, lui che tiene il mondo sotto i cuscinetti, ci insegna che la cosa più importante è esserci e basta, che non bisognerebbe viver meglio ma semplicemente viver bene. 

D’altronde, basta una “scrollata di coda”


Scritto in quarta di copertina:

Zorro è un gatto speciale, ha una medaglietta ma appartiene solo a se stesso, malgrado il nome non vuole lasciare alcun segno, è calmo e sereno, libero e autonomo, non si lamenta, non si preoccupa, non brontola, non si annoia.

Non ha bisogno di argomenti per essere un buon gatto, lo è e basta. Non si aggrappa alle cose, ci si distende sopra. Il gatto è un piccolo maestro Zen del nostro tempo, delle nostre città, dei nostri appartamenti.